Il gruppo78 sta da tempo lavorando alla prima edizione del nuovo progetto ROBOTICS, Festival di Arte e Robotica, che avrà luogo a Trieste nel periodo 17-28 novembre di quest’anno nella prestigiosa location della Centrale Idro Dinamica del Porto Vecchio e in altre sedi a Trieste e in Regione (Gorizia, Udine, Visogliano).
Il Festival approda in anteprima al MAXXI di Roma nell’ambito di “Media art Festival” coordinato da Valentino Catricalà, collaboratore del Festival triestino, attraverso un video promozionale creato da cinque artisti del Gruppo78 : Elisa Zurlo, Lucia Flego, Paola Pisani, Lucio Perini, Guillermo Giampietro, Fabiola Faidiga con la collaborazione tecnica di Carmelo Settembrino. Il video sarà proiettato nell’arco dei tre giorni di durata del Festival al MAXXI: 17,18,19 maggio 2018.

Arte, Scienza e Robotica è una tematica ancora poca esplorata in Italia. Il progetto curato da Gruppo 78, è uno dei pochi esempi di tentativo di focalizzazione nei riguardi di queste tematiche.
Vuol essere un osservatorio di ciò che accade nel mondo della scienza della tecnologia e dell’arte, nella prospettiva di una comune, costante innovazione, nella sfida su un futuro post-umano.

Il Festival, nella prima edizione assumerà il nome di DIGITAL NATURE , nella prospettiva già in atto di un’interazione tra sistemi organici e sistemi tecnologici interessati a una coevoluzione simbiotica in un processo di costante trasformazione della realtà esistente.
Si articolerà in una ESPOSIZIONE INTERNAZIONALE, core dell’iniziativa, e in numerosi EVENTI COLLATERALI, come spettacoli, una rassegna internazionale di video-art, eventi cinematografici di science-fiction, performance, incontri con studiosi su tematiche quali l’intelligenza naturale e l’intelligenza artificiale, le neuro-scienze, il post o trans-umano, workshop scolastici, un premio alla miglior opera innovativa nell’ambito di arte/scienza/tecnologia per artisti under 25.